La storia del pesciolino di Damasco

  

Le educatrici del Centro di Riabilitazione per bambini disabili di Damasco continuano a creare nuovi giochi accessibili con il kit click4all. L’ultima invenzione è un pesciolino di stoffa da collegare al computer. L’occhio e la coda sono interattivi: quando il bambino li sfiora, click4all attiva l’interazione con un computer.

 

Cosa hanno utilizzato:

1) Stoffa colorata

2) 2 cavi a bottone

3) 1 campione di tessuto conduttivo da ritagliare e cucire

 

Le parti interattive del pesciolino (occhio e coda) sono state create cucendo ritagli di tessuto conduttivo sulla stoffa colorata. Attraverso i cavi a bottone, occhio e coda sono stati poi collegati a click4all connesso a un computer per simulare la freccia su e la freccia giù della tastiera.

Utilizzando il programma gratuito Scratch, le educatrici hanno creato un gioco di causa/effetto visivo e uditivo.

 

 

Condividi / Share

Lascia un commento